TAVOLO HUSSER F. L. WRIGHT

DESCRIZIONE

Il Tavolo Quadrato Frank lloyd Wright è un tavolo da pranzo quadrato (disponibile anche con piano rettangolare) dallo stile classico e importante: costruito interamente in ciliegio massiccio, con i colori classici del legno. Il piano è solido e reso stabile dalle quattro gambe a sezione quadrata larga, che offrono un basamento solido.

CARATTERISTICHE

La struttura in legno massiccio del basamento è il cuore del Tavolo Quadrato Frank lloyd Wright: le gambe a sezione quadrata sono collegate fra loro, per una maggiore resistenza, e supportano il piano in ciliegio massiccio, il cui telaio riprende lo stile del basamento. Il piano permette un utilizzo anche intensivo di questo tavolo.
 

QUALITA' E MATERIALI

La lavorazione artigianale trasforma un materiale di alta qualità come il legno massiccio in un’opera d’arte: il Tavolo Quadrato Frank lloyd Wright ha una precisa forma nello spazio, che si può osservare da ogni lato, come una vera e propria scultura. La sezione delle gambe, quadrata, riprende la forma complessiva del tavolo.
 

UTILIZZO

Il Tavolo Quadrato Frank lloyd Wright è un perfetto tavolo da pranzo, anche nella versione con piano rettangolare, oppure può essere utilizzato in un ufficio, per una piccola sala riunioni o per uno studio. La possibilità di scegliere fra diverse tinte permette di adattare il tavolo a diversi stili di arredamento, abbinandolo con la Sedia Barrel.

VARIANTI

Il Tavolo Quadrato Frank lloyd Wright è disponibile con finitura in:

 

ciliegio naturale;

ciliegio scuro;

noce.

 

Sono disponibili due misure:

 

lARG 126x126 74 h O lARG 153x126 74 h

 

L'OPINIONE DEL DESIGNER

Il Tavolo Allen di Frank Lloyd Wright è molto simile a una scultura, per le sue linee classiche e massicce, che riescono a creare un tavolo non solo bello, ma pratico da utilizzare sia per ricevere ospiti che per le riunioni, sempre con un’eleganza unica

 

-+
1 489,00 € + IVA

Frank Lloyd Wright

Frank Lloyd Wright è stato un influente architetto e designer americano che ha cercato di creare armonia visiva tra società e natura attraverso il design. L'architetto ha creato l'idea di architettura organica, che ha dato la priorità alla fusione di edifici artificiali con la natura. Questo processo ha proposto materiali e motivi comunemente ripetuti in tutta la struttura.

"Il buon edificio non è uno che fa male al paesaggio, ma che rende il paesaggio più bello di quanto non fosse prima della costruzione dell'edificio", ha detto una volta. Wright non solo trasse ispirazione dalla natura, ma dal suo mentore il famoso architetto Louis Sullivan e il maestro giapponese del blocco di legno Hiroshige. Nato l'8 giugno 1867 a Richland Center, WI, proseguì gli studi presso l'Università del Wisconsin-Madison nel 1886.

Tuttavia, prima di completare gli studi, partì per intraprendere la carriera di architetto a Chicago. Nella sua vita personale, era noto per i suoi numerosi affari extraconiugali e il suo drammatico divorzio da Kitty Wright. Morì all'età di 92 anni il 9 aprile 1959 a Phoenix, in Arizona. La sua eredità vive in case iconiche come Fallingwater (1936-1939) a Mill Run, Pennsylvania, Robie House (1909) a Chicago, Illinois, e forse più famoso al Solomon R. Guggenheim Museum (1959) a New York.

contatto WhatsApp

Scegli tra...