Menù arredamento
Il tuo carrello
Pezzi
0
Articoli
0
Totale
0,00 € + IVA
Novità
  • Design Bauhaus: Mostra permamente a Berlino

    Design Bauhaus: Mostra permamente a Berlino

    Il Bauhaus è stata la scuola di Design, architettura e arte più nota del XX secolo. Berlino Bauhaus Archiv / Museum fü...

  • Video della mostra permanete di Artemobili

    Video della mostra permanete di Artemobili

    Eleganza, razionalità e innovazione: queste potrebbero essere le tre parole chiave con cui descrivere i Mobili Bauhaus, la c...

Approfondimenti
  • Bauhaus, arredamento e stile di vita

    Bauhaus, arredamento e stile di vita

    Bauhaus, un arredamento dallo stile semplice, pratico e funzionale. Ecco perché, sebbene il movimento fondato da Walter...

  • Repliche Mobili Bauhaus: fedeli riproduzioni artigianali made in Italy

    Repliche Mobili Bauhaus: fedeli riproduzioni artigianali made in Italy

    E' a Milano una delle settimane più importanti dell’anno. Il Salone del mobile e la Milano Design Week, programm...

Arredamenti Giuliano snc
Via Novara 156/158
Ghemme
28074 NO
P.IVA (P.iva 00634590038)
Ricerca libera
Tipologia
Maestro
Articolo

Sedia Wassily: design by Marcel Breuer

 
La sedia Wassily fu costruita da Marcel Breuer presso l'istituto Bauhaus a Dessau, in Germania. Breuer ha trovato la sua ispirazione per la poltrona Wassily dalla forma di un manubrio piegato di una bicicletta, a disposizione per la prima volta in acciaio grazie allo sviluppo della tecnologia, infatti il produttore di acciaio tedesco Mannesmann sviluppò un processo per la produzione di tubi in acciaio senza saldatura, il primo a consentire il ripiegamento di tubi di acciaio senza il rompersi sulla giuntura.
 
La sedia Wassily era originariamente conosciuta come la sedia B3, ma è stata successivamente commercializzata come la sedia Wassily dopo la conoscenza all'istituto Bauhaus dell'amico e collega, famosissimo artista, Wassily Kandinsky. Dopo la prima produzione del prototipo della poltrona modello B3, Kandinsky era talmente affascinato da questa sedia Breuer che ha deciso di produrre un' altra per se stesso Wassily Kandinsky. Questa amicizia, e la popolarità di Kandinsky hanno spinto i produttori della poltrona Modello B3 a cambiare il suo nome alla ormai famosa Sedia Wassily.
 
 
Dopo essere andata fuori produzione per un certo numero di anni, La sedia Wassily è stato prodotta ancora una volta poco dopo la seconda guerra mondiale. L'originale sedia Modello B3 è caratterizzata da una seduta rivestita in tessuto, uno schienale e braccioli,la versione re-introdotta era disponibile anche in bianco, pelle nera o marrone.
 
 
La sedia Wassily è un classico come nessun altro mobile. Il suo design rimane progressivo anche in confronto alle ultime creazione di mobili nel mondo del design. La sua costruzione è complessa in apparenza, ma semplice nella costruzione, un contrasto che si è guadagnata il suo posto nei musei di tutto il mondo, e in migliaia di case moderne.

Offerte Artemobili per Sedia Wassily 

Scegli tra...

  • Chaise Longue
    Chaise Longue
  • Divani
    Divani
  • Lampade
    Lampade
  • Letti
    Letti
  • Office
    Office
  • Oggettistica
    Oggettistica
  • Poltrone
    Poltrone
  • Sedie
    Sedie
  • Tappeti
    Tappeti
  • Tavoli
    Tavoli
  • Tavolini
    Tavolini
  • ANTIQUARIATO
    ANTIQUARIATO
cookies policy