Menù arredamento
Il tuo carrello
Pezzi
0
Articoli
0
Totale
0,00 € + IVA
Novità
  • Design Bauhaus: Mostra permamente a Berlino

    Design Bauhaus: Mostra permamente a Berlino

    Il Bauhaus è stata la scuola di Design, architettura e arte più nota del XX secolo. Berlino Bauhaus Archiv / Museum fü...

  • Video della mostra permanete di Artemobili

    Video della mostra permanete di Artemobili

    Eleganza, razionalità e innovazione: queste potrebbero essere le tre parole chiave con cui descrivere i Mobili Bauhaus, la c...

Approfondimenti
  • Bauhaus, arredamento e stile di vita

    Bauhaus, arredamento e stile di vita

    Bauhaus, un arredamento dallo stile semplice, pratico e funzionale. Ecco perché, sebbene il movimento fondato da Walter...

  • Repliche Mobili Bauhaus: fedeli riproduzioni artigianali made in Italy

    Repliche Mobili Bauhaus: fedeli riproduzioni artigianali made in Italy

    E' a Milano una delle settimane più importanti dell’anno. Il Salone del mobile e la Milano Design Week, programm...

Arredamenti Giuliano snc
Via Novara 156/158
Ghemme
28074 NO
P.IVA (P.iva 00634590038)
Ricerca libera
Tipologia
Maestro
Articolo

Poltrona Barcelona: design by Ludwig Mies Van de Rohe

Questo articolo vi darà una panoramica della storia della poltrona Barcelona di Mies Van der Rohe e come e perché è diventato un classico del design moderno e ricercato in tutto il mondo.
 
Come fa una poltrona semplice crescere e diventare così famosa come la poltrona Barcelona? Perché è così difficile trovare questa sedia in negozi di mobili ? Le risposte a queste domande sono tutte in questo articolo.
 
Le poltrone Barcellona di Mies Van Der Rohe nel Padiglione di Barcellona sono state usate come troni reali.
 
La storia della poltrona Barcelona è iniziata con un uomo chiamato Ludwig Mies Van de Rohe nel 1929. Mies, un uomo di origine tedesca, è nato nel 1886 e divenne uno dei maggiori architetti moderni del suo tempo.
 
Mies lavorò per un breve periodo nel 1930 come direttore della rinomata scuola di design in Germania, il Bauhaus. Come molti architetti ha capito l'importanza di utilizzare i mobili per completare lo scopo della costruzione, per trovare l'armonia nel design. Così il lavoro di architetto di Mies lo ha portato efficacemente verso il design di mobili.
 
 
Nel 1929 Barcellona ha ospitato la Fiera Mondiale delle Arti, e il governo tedesco ha incaricato Mies di progettare il padiglione tedesco a Montjuic come parte della mostra. 
 
 
Mies Van der Rohe a Barcellona che ospita il 2 Sedie progettato per il re e la regina di Spagna 
 
Con la creazione del Padiglione Mies riuscì nella sua visione di un edificio moderno con un libero flusso spaziale, costruito con vari tipi di vetro, acciaio e quattro tipi di marmo.Tuttavia una volta che aveva ultimato la costruzione, la sua mente si è rivolta alla progettazione dei mobili che sarebbero stati esposti in esso.
 
La creazione di mobili può essere un compito semplice rispetto all'ideazione di un intero edificio, potrebbe dire qualcuno, ma non secondo Mies: 
 
"La sedia è un oggetto molto difficile. Chiunque abbia mai provato a progettarla lo sa. Ci sono infinite possibilità e molti problemi - la sedia deve essere leggera, deve essere forte, deve essere confortevole. E 'quasi più facile costruire un grattacielo piuttosto di una sedia. "- 1930 Mies .
 
L'Esposizione fù un affare mondiale, un evento importante con i reali di Spagna e diversi funzionari di governo europei che la frequentarono. Mies ha pienamente apprezzato l'importanza dell'occasione. 
 
Sapeva che quella che aveva progettato per essere "una sedia importante, una sedia molto elegante e costosa. Doveva essere monumentale. Non si doveva poter utilizzare per la  cucina ".- Mies 1929 
 
Mies aveva ragione e infatti le sue sedie furono utilizzate come troni per il re e la regina di Spagna, dopo aver visitato il Padiglione. In quel momento la poltrona Barcellona erano i soli mobili presenti in tutto il padiglione.
 
 
Il Padiglione tedesco è stato abbattuto circa 6 mesi dopo l'esposizione, ma è stato ricostruito nel 1983 per i posteri sul suo sito originale a Montjuic su Av.Marques de Comillas. 
 
Da questo inizio di buon auspicio la Poltrona Barcellona divenne ben presto uno status symbol, icona del design simile alla poltrona Wassily di Bruers. Questi sono stati d'esempio per tutti i designer, grazie ai loro successi, alla fluidità e senza età del design. Il concetto della poltrona Barcelona può essere paragonata al moderno Mac nel mondo dei computer, entrambi sono pezzi di scultura di design, senza nascondere la loro vera funzione. 
 
La poltrona Barcellona, chiamata così a causa del suo primo uso e alla sua ascesa nella città di Barcellona, ha goduto di costante aumento delle vendite e della produzione in tutto il mondo. Mies ridisegnò la sedia originale nel 1950 allo scopo di utilizzare l' acciaio inossidabile che era diventato disponibile grazie al recente progresso nella tecnologia nella lavorazione dell'acciaio.
 
Costruire la struttura della sedia in acciaio inox ha fatto sì che l'intera struttura potesse essere realizzata da un unico pezzo di metallo liquido.

Scegli tra...

  • Chaise Longue
    Chaise Longue
  • Divani
    Divani
  • Lampade
    Lampade
  • Letti
    Letti
  • Office
    Office
  • Oggettistica
    Oggettistica
  • Poltrone
    Poltrone
  • Sedie
    Sedie
  • Tappeti
    Tappeti
  • Tavoli
    Tavoli
  • Tavolini
    Tavolini
  • ANTIQUARIATO
    ANTIQUARIATO
cookies policy