Menù arredamento
Il tuo carrello
Pezzi
0
Articoli
0
Totale
0,00 € + IVA
Novità
  • Design Bauhaus: Mostra permamente a Berlino

    Design Bauhaus: Mostra permamente a Berlino

    Il Bauhaus è stata la scuola di Design, architettura e arte più nota del XX secolo. Berlino Bauhaus Archiv / Museum fü...

  • Video della mostra permanete di Artemobili

    Video della mostra permanete di Artemobili

    Eleganza, razionalità e innovazione: queste potrebbero essere le tre parole chiave con cui descrivere i Mobili Bauhaus, la c...

Approfondimenti
  • Bauhaus, arredamento e stile di vita

    Bauhaus, arredamento e stile di vita

    Bauhaus, un arredamento dallo stile semplice, pratico e funzionale. Ecco perché, sebbene il movimento fondato da Walter...

  • Repliche Mobili Bauhaus: fedeli riproduzioni artigianali made in Italy

    Repliche Mobili Bauhaus: fedeli riproduzioni artigianali made in Italy

    E' a Milano una delle settimane più importanti dell’anno. Il Salone del mobile e la Milano Design Week, programm...

Arredamenti Giuliano snc
Via Novara 156/158
Ghemme
28074 NO
P.IVA (P.iva 00634590038)
Ricerca libera
Tipologia
Maestro
Articolo

Eileen Grey Table, design senza tempo.

Espressione pura del movimento moderno, l’ Eileen Gray Table, conosciuto anche come “Adjustable table E-127” è, da più di 80 anni, uno degli oggetti di design più amati ed imitati.

L’Eileen Gray Table fece la sua comparsa nel 1927, in pieno movimento moderno: il periodo in cui gli oggetti quotidiani, spogliandosi di fregi e orpelli, si vestivano di efficienza e semplicità. È per questo motivo che ancora oggi l’Eileen Gray Table è considerato il fiore all’occhiello di un periodo storico e culturale, in cui archittura, design e industria, si sono fusi in un’unicum di idee razionali e funzionali. In Germania si sviluppò soprattutto nella scuola d’arte Bauhaus che influenzò non poco Eileen Gray nel suo percorso artistico. L’Adjustable table E-127 è, insieme al “Tube light”, l’oggetto di design che meglio sintetizza la maturità artistica dell’artista irlandese.

Il movimento moderno mutò i gusti di Eileen Gray, sin da quel momento pioniera dell’art nuveau e profonda conoscitrice delle tecniche della laccatura. Fu il suo periodo a Londra e, soprattutto a Parigi, durante la prima guerra mondiale, a farle decidere di specializzarsi in design e architettura degli interni, abbracciando le novità stilistiche del movimento moderno.

Un semplice sguardo all’ Adjustable table E-127 rende l’idea dell’efficienza e della semplicità di questo oggetto. Eileen Gray, infatti, era solita affermare che l’arte deve sempre essere il prolungamento della vita. Il suo motto è verificabile nell’eleganza e nella praticità dell’ Adjustable table E-127: una sottile ma solida struttura in acciaio, formata da due tubi, sorregge la superficie circolare d’appoggio regolabile, in cristallo trasparente, adagiandosi su una base semicircolare, sempre in acciaio e cristallo. Con le sue proporzioni ridotte (50 cm profondità e larghezza, altezza variabile dai 60 ai 100 cm), l’Eileen Gray Table può essere uno splendido appoggio per un cocktail, un libro, o un semplice complemento d’arredo in un soggiorno.

Il suo nome, completo di sigla (Adjustable table E-127), è legato alla costruzione che Eileen Gray ideò con il suo compagno e collaboratore, Jean Badovici. La dimora al mare, nel sud della Francia, celava nel suo codice il nome dei due ideatori.

L’Eileen Gray Table faceva parte dell’arredamento nato intorno all’idea di una abitazione dalle linee essenziali, in armonia con il paesaggio circostante. Tipica manifestazione del movimento moderno, la casa E-127 è oggi in rovina, ma l’idea semplice e al contempo rivoluzionaria su cui si fondava, continua a vivere nell’Eileen Gray Table.

Scegli tra...

  • Chaise Longue
    Chaise Longue
  • Divani
    Divani
  • Lampade
    Lampade
  • Letti
    Letti
  • Office
    Office
  • Oggettistica
    Oggettistica
  • Poltrone
    Poltrone
  • Sedie
    Sedie
  • Tappeti
    Tappeti
  • Tavoli
    Tavoli
  • Tavolini
    Tavolini
  • ANTIQUARIATO
    ANTIQUARIATO
cookies policy